J’Accuse – Franco Luigi Carena

Descrizione

J’ACCUSE…! GREAT PERSONALITIES – CARICATURE 4 di FRANCO LUIGI CARENA




Anche in questo quarto volume, oltre al nutrito numero di caricature, c’è l’opportunità di scoprire e leggere altrettante molteplici citazioni, affermazioni o riflessioni dei personaggi raffigurati. Un modo per far conoscere, ricordare e riflettere su importanti figure del XX secolo in maniera ironica, tentando di denunciare le nostre inadempienze. Tutti i personaggi sono completati da una didascalia da ritenersi puramente indicativa e non esaustiva. Dalla politica alla religione, dall’arte alla scienza, dalla filosofia alla letteratura, dalla musica alla danza, ma soprattutto sono rappresentati oltre 60 attivisti nella protezione degli animali, dell’ambiente e delle minoranze. Con questo quarto progetto, il lavoro compiuto sul Volto dell’Umanità comprende oltre 580 personaggi.

Dall’Introduzione:

J’Accuse…! (Io accuso…!) è il titolo dell’editoriale scritto dal giornalista e scrittore francese Émile Zola in forma di lettera aperta al Presidente della Repubblica francese Félix Faure, e pubblicato dal giornale socialista «L’Aurore» il 13 gennaio 1898, con lo scopo di denunciare pubblicamente le irregolarità e le illegalità commesse nel corso del processo contro Alfred Dreyfus, al centro di uno dei più famosi affaires della storia francese.
La locuzione “j’accuse” è entrata nell’uso corrente della lingua italiana, come sostantivo, per riferirsi a un’azione di denuncia pubblica nei confronti di un sopruso o di un’ingiustizia… pertanto j’accuse:
La crudeltà che sappiamo usare verso chi non ha difese è vergognosa e terribile. Nessuna sensibilità e compassione per coloro che vengono sacrificati in nome della nostra tavola. Carne senza anima, morti ancor prima di vivere. Eppure hanno occhi che atterriti ci guardano, mentre i loro corpi sussultano di dolore sotto le percosse inflitte. Tremano e soffrono. Piangono e si disperano. Hanno uno spirito e provano sentimenti, proprio come noi. Ma il nostro cuore ormai di pietra non sa ascoltare. Dorme nello stagno putrido dell’indifferenza, coperto dal bieco cinismo che la vigliaccheria insegna ad usare. Un mondo crudo e cinico quello degli animali, costretti loro malgrado a soccombere nelle mani di una specie arrogante chiamata Uomo. Uccidere è l’atto più abietto in assoluto proprio perché toglie la vita ad un altro individuo. Restano crimini impuniti quelli perpetrati ai danni di creature, che chiedono solo di poterci stare accanto e di amarci in silenzio, attendendo che la nostra mano si posi su di loro per una carezza, che la nostra voce pronunci il loro nome. Siamo maledetti per la crudeltà che sappiamo elargire con così tanta naturalità. Non stupiamoci quindi di ciò che ci accade, poiché alla fine tutto ha un prezzo, anche la cattiveria perversa che così tanto ci appartiene.
Ecco il significato di questa quarta raccolta di caricature, nella quale sono rappresentati tanti attivisti (della storia contemporanea internazionale) per i diritti alla vita di ogni essere vivente.
«Nel 2015, più di tre persone alla settimana sono morte assassinate per difendere la loro terra, i loro boschi e i loro fiumi dalle industrie distruttive». A dirlo è il rapporto On Dangerous Ground pubblicato da «Global Witness» che documenta 185 uccisioni (di cui si è a conoscenza) di attivisti, avvenute l’anno scorso in tutto il mondo.
Franco Luigi Carena

TRA I PERSONAGGI ILLUSTRATI: Louis Armstrong, Fred Astaire, Rowan Atkinson, Robert Aumann, Thomas Bach, Franco Battiato, Pina Bausch, Mario Benedetti, Peter Benenson, Luis Borges, Andrea Camilleri,. Rachel Carson, Paola Cavalieri, Liliana Cavani, Hillary Clinton, Paulo Coelho, Mauro Corona, Laverne Cox, Gabriele D’Annunzio, Karen Davis, Fabrizio De Andrè, Tamara de Lempicka, Erri De Luca, Vittorio De Sica, Walt Disney, Daniela Ducato, Gianluca Felicetti, Monica Frassoni, Giorgio Gaber, Indira Gandhi, Greta Garbo, Jane Goodall, Martin Heidegger, Peter Higgs, Julia Hill, Sergio Leone, Abraham Lincoln, Freddy Mercury, Mario Molina, Eugenio Montale, Thomas Nagel, Marco Pannella, Sean Penn, Pia Pera, Jaques Prèvert, Tom Regan, Ginger Rogers, Sai Baba, John Seymour, Giancarlo Siani, Frank Sinatra, Maryl Streep, Charles Taylor, Liz Taylor, Madre Teresa di Calcutta, Giuseppe Ungaretti, Lia Varesio, Virginia Woolf, Margherite Yourcenar, Emile Zola.

J’ACCUSE…! di Franco Luigi Carena
Buckfast Edizioni
15,00 euro
Formato 16×23
ISBN 9788899551117

j'accuse